username:

password:

    Iscriviti


 

INTERVOL AMBULANZE ONLUS
Certificazione Intervol UNI EN ISO 9001:2008
 
Tracce di controlli assimilabili all’idea di qualità di un bene si ritrovano, in senso ampio, fin dai tempi antichi (ad esempio relativamente alle caratteristiche che dovevano avere certe pietre per la costruzione delle piramidi).
Il controllo di qualità vero e proprio inizia a trovarsi, comunque, intorno agli anni trenta del XX secolo negli Stati Uniti e in Gran Bretagna: i primi settori ad utilizzarlo furono quelli bellici ed industriali. Successivamente l’attenzione ai fattori di qualità si estese anche al mondo del terziario e nel suo ambito, in anni più vicini a noi, anche all’area sanitaria.
Nel tempo i vecchi metodi ispettivi di controllo, spesso legati al solo accordo tra singoli produttori di beni e singoli utilizzatori, vennero via via accantonati ed i quadri di riferimento uscirono dalla casistica particolare per far sempre più riferimento a norme generali condivise, riguardanti anche i processi stessi di costruzione dei prodotti e/o di organizzazione dei servizi oggetto di controllo. Attualmente le certificazioni avvengono solo attraverso il contributo e la vidimazione di Enti specificatamente preposti ed ufficialmente riconosciuti.
Secondo la Direttiva Europea 98/34/CE del 22 giugno 1998 "norma" è la specifica tecnica approvata da un organismo riconosciuto a svolgere attività normativa per applicazione ripetuta o continua, la cui osservanza non sia obbligatoria e che appartenga ad una delle seguenti categorie: norma internazionale (ISO), norma europea (EN), norma nazionale (UNI).
Le norme, quindi, sono documenti che definiscono le caratteristiche (dimensionali, prestazionali, ambientali, di sicurezza, di organizzazione ecc.) di un prodotto, processo o servizio.
 
ISO 9000 è la famiglia di norme, pubblicate dall’ISO (Organizzazione Internazionale per la Normazione), che regolano i sistemi di gestione aziendale per la qualità.
Le norme ISO sono numerate e hanno un formato del tipo "ISO 99999:yyyy: Titolo" dove "99999" è il numero della norma, "yyyy" l'anno di pubblicazione e "Titolo" è una breve descrizione della norma.
L’unica norma della famiglia ISO 9000 per cui un’azienda può essere certificata è la ISO 9001; le altre sono guide utili, ma facoltative, per favorire la corretta applicazione ed interpretazione dei principi del sistema qualità. La norma ISO 9000 individua il "lessico" per la 9001 e la 9004.
Il 14 novembre 2008 l’ISO ha pubblicato la nuova edizione denominata ISO 9001:2008
Il 26 novembre 2008 in Italia, l'UNI ha ritirato l'edizione 2000 per sostituirla con la UNI EN ISO 9001:2008
 
 
 
 
Una realtà certificata, per i vincoli e le garanzie che la certificazione stessa implica:
·         gestisce ed incrementa l’efficacia della propria attività, aiutando a migliorare il risultato del lavoro di ciascuno e la risposta alle richieste dell’utilizzatore;
·         acquista maggiore professionalità con l’aggiornamento costante del personale;
·         è maggiormente in grado di garantire il livello costantemente misurabile di qualità dei propri servizi;
·         cresce in credibilità e visibilità sul mercato di riferimento; 
·         si vede riconosciuto un maggiore punteggio nelle gare e negli appalti pubblici;
·         possiede un attestato riconosciuto a livello internazionale;
·         fornisce ai propri clienti delle informazioni precise sui servizi offerti.
 
 
Intervol è certificata dal 2003 da CERSA (Organismo di Certificazione) a sua volta accreditato     SINCERT (Sistema Nazionale per l’Accreditamento degli Organismi di Certificazione e Ispezione) ed ora ACCREDIA e nell’ambito della certificazione ha operato le necessarie modifiche per adeguarsi alla norma 2008. La certificazione è pertanto: UNI EN ISO 9001:2008.
 
Il titolo della certificazione è il seguente:
“Erogazione di servizi di primo intervento o primo soccorso anche a mezzo ambulanze - Servizio trasporto ammalati e disabili - Assistenza sanitaria durante attività sportive ed eventi assimilabili”
 
Il numero del certificato è 513.
 
I punti salienti della politica della qualità applicata da Intervol ed esplicitamente dichiarati nel Manuale della Qualità dell’Associazione sono i seguenti:
 
Ø offrire al paziente trasportato il massimo supporto tecnico e morale;
Ø effettuare il servizio nel minor tempo possibile, compatibilmente con le condizioni ambientali;
Ø mantenere gli automezzi in condizioni ottimali di efficienza;
Ø curare al meglio l’aggiornamento professionale del personale;
Ø rispettare nella lettera e nello spirito le disposizioni regionali applicabili al servizio svolto;
Ø tenere sotto controllo costante la normativa sulla qualità ed adattare progressivamente il manuale alle esigenze in evoluzione.
 
Il sistema gestione qualità (SGQ) ha al centro la soddisfazione della controparte ottenuta tramite la chiarezza e la definizione anche istituzionale delle richieste reciproche ed il continuo rimando.  
Uno dei suoi punti essenziali però passa attraverso la consapevolezza di questi due altri elementi:
- ciascuna persona che opera nel sistema è parte essenziale dello stesso e della sua qualità
- ciascuna persona può e deve dare il suo contributo, qualsiasi sia il ruolo che riveste
 
Data la natura e lo scopo della nostra Associazione, il rispetto del regolamento, degli incarichi e degli ordini di servizio, la puntualità, il controllo preciso degli automezzi e dei materiali, la compilazione scrupolosa di schede, bolle e check-list, la formazione e gli aggiornamenti, la consegna delle cartoline tramite cui i pazienti possono esprimere il giudizio del servizio ricevuto, rappresentano esempi di concreti contributi che ciascun volontario è chiamato ad offrire per il buon funzionamento di Intervol. Eventuali valutazioni negative o lamentele da parte dei nostri clienti o di terzi sono sempre motivo di confronto e di studio al fine di intraprendere delle azioni correttive mirate.