username:

password:

    Iscriviti


 

INTERVOL AMBULANZE ONLUS

Cosa significa fare trasporti e stazionamenti

 

 

Una delle attività dell’Intervol è quella di effettuare servizi per conto dell’Ospedale San Paolo di Milano.

Questi servizi si dividono in tre categorie:

 

-          domicilio

-          trasferimento

-          Centro Mobile di Rianimazione

 

 

Domicilio

 

Viene così chiamato il servizio di trasporto del paziente dall’ospedale, da dove viene dimesso, al proprio domicilio, mediante l’utilizzo dell’ambulanza.

Questo servizio viene richiesto dall’ospedale San Paolo per i pazienti che non possono effettuare il rientro autonomamente, ad esempio perché allettati.

Fare un “domicilio” significa andare in reparto a prendere il paziente (eventualmente accompagnato da un familiare) ed accompagnarlo a casa nel modo più corretto e confortevole possibile.

 

Anche se può sembrare un servizio semplice non va assolutamente preso sottogamba, è proprio in questi servizi che si impara maggiormente ad interagire col paziente ed i suoi familiari ed ad usare i presidi presenti sull’ambulanza, infatti un paziente che viene dimesso non è detto che non abbia bisogno di cure ed attrezzature particolari.

 

Trasferimento

 

Il trasferimento è il trasporto del paziente dall’ospedale presso cui è ricoverato ad un’altra struttura sanitaria, ospedale o casa di cura o centro di riabilitazione. Generalmente questo tipo di servizio viene organizzato direttamente dall’ospedale San Paolo, che prende accordi con la struttura di destinazione, che avrà il compito di proseguire la cura.

 

 

Viaggi

 

Intervol è convenzionata con alcune delle maggiori compagnie di assicurazione per la gestione dei trasferimenti dei pazienti. Questi servizi consistono generalmente in viaggi di riaccompagnamento dell’assicurato ad una struttura sanitaria della sua città o nazione, il caso tipico è uno straniero in Italia per vacanza o lavoro che si infortuna e va ricondotto a casa, normalmente con l’accompagnamento di un infermiere o medico.

 

Il trasferimento dei pazienti verso strutture sanitarie o di cura può essere richiesto ovviamente anche da privati.